Benvenuti in Fiavet Toscana

La FIAVET TOSCANA - Associazione Agenzie di Viaggio e Turismo della Toscana - si propone di riunire e rappresentare gli operatori economici di viaggio e turismo esercenti l'attività professionale nell'ambito regionale e di tutelarne gli interessi morali e materiali in tutti i campi. A tal fine integra, unitamente alle altre Associazioni regionali, la Federazione Italiana delle Associazioni delle Imprese di Viaggio e Turismo (FIAVET). Tra i principali scopi della FIAVET TOSCANA quello di stabilire i rapporti permanenti di collaborazione tra gli associati in merito alle questioni e le intese di comune interesse.

Leggi Tutto

Accedi a Fiavet Toscana

You are not logged in.
 
 

News da Fiavet Toscana

Fiavet Toscana organizza il corso “Social Media Marketing”

logo-black

Fiavet Toscana, insieme all’Ente Bilaterale Turismo Toscano (EBTT), organizza il corso di formazione “Social Media Marketing, che si terrà nei giorni 22 e 29 novembre 2016 a Firenze in via Santa Caterina d’Alessandria n. 4 presso la sede dell’associazione. Docente di tale evento formativo sarà il dott. Gabriele Bini, esperto di Social Media Marketing.

 

Il corso, gratuito per gli associati di Fiavet Toscana, mira a trasmettere le competenze necessarie per impostare strategie di comunicazione social con l’obiettivo di raggiungere nuovi clienti e consolidare quelli acquisiti grazie al Social Media Marketing applicato su Facebook, dalla creazione e pubblicazione di contenuti secondo calendari editoriali alla gestione strategica di Facebook Advertising, comprendendo tipologia, tempistica e creatività delle inserzioni a pagamento. (altro…)

Fiavet Toscana: il fondo di garanzia Fogar

logo

Fiavet Toscana ha organizzato un evento pubblico per spiegare nei dettagli finalità e operatività del Consorzio Fogar, creato da Fiavet al fine di fornire alle agenzie associate uno strumento per offrire la garanzia per i contratti di vendita di pacchetti di viaggio in modo di assicurare, in caso di insolvenza o fallimento, il rimborso del prezzo versato dal viaggiatore per l’acquisto del pacchetto turistico e il rientro dall’estero. L’evento si è svolto lo scorso 15 settembre a Firenze presso l’Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze.

Per maggiori informazioni su come si può aderire a Fogar, indicando la procedura e i documenti necessari per l’adesione, chiamateci alla segreteria di Fiavet Toscana ai seguenti recapiti: tel. 055 2345460, segreteria@fiavettoscana.it (altro…)

Corridoio Vasariano ancora chiuso: lettera aperta al Direttore Eike Schmidt

corridoio vasariano

Caro Direttore Eike Schmidt

Il Corridoio Vasariano è chiuso da più di settanta giorni.

Ad oltre un mese dall’annunciata riapertura codesta Direzione non è ancora in grado di comunicare a noi tour operators una data a cui fare riferimento. Nel frattempo siamo arrivati alla fine di settembre e se ne è andata la maggior parte della stagione 2016.

Avendo seguito giorno dopo giorno tutte le operazioni che sono state compiute dal giorno della chiusura, sappiamo che sono stati fatti da parte vostra degli sforzi notevoli. Da parte nostra abbiamo fatto il possibile per essere di supporto e suggerire soluzioni. Tuttavia va stigmatizzata l’evidente incomprensione della situazione in termini oggettivi da parte di alcune componenti della complessa organizzazione delle visite. Sappiamo che dalla fine di agosto si sono susseguiti uno dopo l’altro incontri, assemblee e riunioni per riuscire a programmare orari e modalità, ma a tutt’oggi registriamo uno stallo mentre si avvicina la fine di novembre, quando il Corridoio verrà chiuso a tempo indeterminato.

Come già affermato in altre occasioni, è l’intera città a soffrire per l’intera vicenda, segnata dal prevalere di punti di vista particolari sull’interesse generale, essendo il turismo culturale uno dei principali asset economici di Firenze. Certamente non vogliamo criticare alcuna delle iniziative volte a migliorare la sicurezza di quelli che sono anche luoghi di lavoro e per di più aperti al pubblico. Ma non ha giustificazioni questo ritardo nella definizione del calendario, enorme perché rapportato al periodo di punta del turismo culturale e dopo che in tempi relativamente rapidi erano state individuate tutte le soluzioni.

Un numero ormai altissimo di visitatori di Firenze ha visto cancellate le prenotazioni fatte ed ha dovuto vivere la frustrazione di vedere negata una aspettativa spesso motivo del viaggio: l’immagine ed il prestigio della città ha subito e continua a subire un danno grave, senza contare la perdita materiale. In primo luogo per le casse dello Stato e poi per le centinaia di professionisti che vivono in questa città che non hanno potuto lavorare.

Qualcuno evidentemente stenta a capire la complessità del mercato globale in cui dobbiamo competere e che richiede capacità di programmare, certezze, spirito collaborativo e la flessibilità necessaria per pervenire a dei risultati.

Solo lavorando tutti insieme possiamo creare le condizioni per ottimizzare la fruizione dell’immenso patrimonio culturale e portare benefici per tutta la collettività.

Con questo spirito chiediamo a tutte le parti uno sforzo per superare lo stallo e mettere codesta Direzione in condizione di indicarci al più presto la data della riapertura.

Le auguriamo buon lavoro.

Cordiali saluti

Pier Carlo Testa

Presidente FIAVET TOSCANA

 

 

Scopri i vantaggi di essere un associato Fiavet Toscana