Benvenuti in Fiavet Toscana

La FIAVET TOSCANA - Associazione Agenzie di Viaggio e Turismo della Toscana - si propone di riunire e rappresentare gli operatori economici di viaggio e turismo esercenti l'attività professionale nell'ambito regionale e di tutelarne gli interessi morali e materiali in tutti i campi. A tal fine integra, unitamente alle altre Associazioni regionali, la Federazione Italiana delle Associazioni delle Imprese di Viaggio e Turismo (FIAVET). Tra i principali scopi della FIAVET TOSCANA quello di stabilire i rapporti permanenti di collaborazione tra gli associati in merito alle questioni e le intese di comune interesse.

Leggi Tutto

Accedi a Fiavet Toscana

Webinar: Tax Credit anche in agenzia: primi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Segnaliamo il webinar organizzato da Fiavet Toscana e Fiavet Lazio, Tax Credit anche in agenzia: primi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.

Caterina Claudi, docente e consulente fiscale per Fiavet Toscana e Fiavet Lazio, chiarirà i molti dubbi che in queste settimane hanno gravitato intorno al cosiddetto Bonus Vacanze.

L’appuntamento è per venerdì 10 luglio alle 12.00. Per partecipare cliccate sul link che avete ricevuto in newsletter. Se non l’avete ricevuto, contattateci a segreteria@fiavettoscana.it e ve lo rimanderemo.

IMPORTANTE: dato che i posti disponibili sono 100, consigliamo di collegarsi un po’ prima dell’orario d’inizio per fissare il posto. Per chi non dovesse riuscire a partecipare, sarà disponibile una registrazione del webinar entro tempi brevi.

Emergenza COVID-19 – Misure di esenzione, Linee Guida e Note Informative ENAC

Comunicazione di ENAC ai vettori aerei sul divieto dell’uso delle cappelliere per motivi sanitari – Comunicato Stampa n. 33/2020.

https://www.enac.gov.it/news/emergenza-covid-19-misure-di-esenzione-linee-guida-note-informative-enac

Comunicazione ai vettori a seguito di indicazioni del Ministero della Salute inviata in data 25 giugno 2020

Si fa riferimento alla nota ENAC prot. 57190 del 12 giugno u.s. avente per oggetto “Nuove disposizioni per fronteggiare l’epidemia da COVID 19. DPCM 11 giugno 2020”.

Al riguardo, su indicazioni del Ministero della Salute, in risposta alla richiesta dell’ENAC di avere chiarimenti riguardo alle prescrizioni di cui all’all. 15 del DPCM 11 giugno 2020 relativamente alle condizioni per derogare all’obbligo del distanziamento a bordo degli aeromobili, sono confermate le condizioni necessarie per derogare all’obbligo di distanziamento indicate nell’all. 15 del DPCM 11 giugno 2020, ricordate nella nota ENAC prot. 57190 del 12 giugno u.s. In particolare:

– per quanto riguarda la misurazione della temperatura, il controllo deve essere effettuato prima dell’accesso all’aeromobile (se la temperatura supera i 37,5° deve essere vietato l’accesso a bordo). Non è, pertanto, necessario un ulteriore controllo come prima indicato se il passeggero è stato sottoposto alla misurazione all’ingresso dell’aerostazione e comunque prima dell’imbarco.

– per quanto concerne il bagaglio a mano, ai passeggeri è consentito di portare a bordo solo bagagli di dimensioni tali da essere essere posizionati sotto il sedile di fronte al posto assegnato. Per ragioni sanitarie non è consentito a nessun titolo l’utilizzo delle cappelliere.

– per quanto riguarda: a) la autocertificazione da parte del passeggero che attesti di non aver avuto contatti stretti con persone affette da patologia COVID 19 negli ultimi due giorni, prima dell’insorgenza dei sintomi e fino a 14 giorni dopo l’insorgenza dei sintomi e b) l’impegno del passeggero a comunicare, al fine della tracciabilità dei contatti, al vettore e alla Autorità sanitaria territoriale competente, l’insorgenza di sintomatologia COVID 19 comparsa entro 8 giorni dallo sbarco dall’aeromobile, è stato fornito dal Ministero della salute il modello allegato che deve essere compilato dal passeggero – preferibilmente in modalità elettronica – e consegnato al vettore prima della partenza.

Si ricorda che l’obbligo di distanziamento deve essere rispettato da tutti i vettori a prescindere dalla nazionalità e che tutte le condizioni per derogare al distanziamento devono sussistere contemporaneamente. Ove anche una sola delle predette condizioni non sia osservata, il distanziamento deve essere mantenuto. Si allega, per pronto riferimento, il modello di autodichiarazione Covid–19, fornito dal Ministero della Salute, che deve essere compilato dal passeggero – preferibilmente in modalità elettronica – e consegnato al vettore prima della partenza.

STOP ABUSIVISMO

Fiavet Toscana è in prima linea contro gli operatori di viaggio abusivi. Compila il form e li segnaleremo alle forze dell'ordine competenti

Consulenza fiscale e legale

Forum Fatturazione Elettronica – Fiavet

La fatturazione elettronica, nuovo obbligo in vigore dal 1 gennaio 2019, sta suscitando numerosi dubbi operativi e difficoltà tecniche a tutti gli operatori.

Per risolvere questi problemi Fiavet Nazionale con la collaborazione del suo responsabile fiscale dott. Giulio Benedetti, apre il “Forum Fatturazione Elettronica” rivolto a tutte le Agenzie Viaggi associate.

forum fatturazione elettronica

Scopri i vantaggi di essere un associato Fiavet Toscana